Contenuto principale

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

 

Non so proprio dove posizionarlo questo ottimo ristorante di Monteverde: il nome, il prezzo e l'ambiente mi spingerebbero a inserirlo dritto dritto nelle trattorie; la fattura di alcuni dei piatti proposti nella categoria ristoranti di qualità.

Credo che tanti dei lettori del nostro sito avranno almeno per un istante pensato di aprire un ristorante... Bene, se mai nella vita dovessi compiere questo passo nel vuoto, allora mi piacerebbe che la mia creazione fosse simile all'Osteria Monteverde: tanta qualità, fantasia e tradizione in un ambiente piacevole. Il tutto condito da un prezzo molto competitivo.

 

 

Gli artefici dell'Osteria sono due ragazzi: Fabio che con in tasca la sua laurea in ingegneria ha preferito seguire ciò che gli diceva il cuore; Roberto che si è fatto le ossa al Ditirambo e al Convivio, due ristoranti non da poco. I due sono stati talmente maniacali nella ricerca del luogo giusto per aprire il ristorante da aver girato ben 45 locali prima di decidere di stabilirsi a Via Pietro Cartoni 163. Il locale ha pochi coperti, arredato con tavoli in legno e foto alle pareti che ripercorrono la storia del quartiere. Forse l'unico appunto può essere fatto all'acustica che obbliga i clienti ad alzare la voce per farsi sentire creando una sala molto rumorosa.

Roberto da sicuramente il meglio di se con piatti di mare, tutti cucinati con il giusto equilibrio di sapori, mentre Fabio gestisce la sala con capacità e quel pizzico di informalità che ti fa sentire a casa.

A cena si parte sempre con un gradito omaggio offerto dalla cucina.

Tra le proposte ci sono i classici della cucina romana: Amatriciana, Carbonara, Gricia, Cacio e Pepe, Coda alla Vaccinara, la Trippa con i Porcini, le Animelle; tutti piatti che solitamente chi li sa fare bene te li fa pagare cari, qui vengono proposti a prezzi onesti (7 euro per i primi piatti che si sono rivelati riuscitissimi!).

Ma poi entra in gioco la creatività dello Chef; durante un pranzo molto piacevole ho ad esempio assaggiato laversione vegetale della carbonara, un piatto interessante che abbiamo provato a rifare per voi (clicca qui).

 

 

Ma ancora il Gambero porchettato con il Tartufo, il Pesce sotto Sale proposto con salsa allo yogurt, i Tortelli Artigianali al Burro di Normandia e Zucca, Calamaro Ripieno di Broccoletti con Truccioli di Pane Nero, Guanciale e Pecorino, il morbidissimo Galletto dell'Osteria.

 

 

All'Osteria Monteverde particolare attenzione è rivolta ai vini e alle birre artigianali.

Certo c'è ancora qualche peccato di gioventù, Angelica si è innervosita con i dolci, che effettivamente non ci sono sembrati all'altezza di una cena che aveva pienamente convinto: particolarmente non riuscite la Bavarese e ilTiramisù (a volte più riuscito), dove dell'uovo sembrerebbero essersi perse le tracce.

Ma Fabio e Roberto stanno migliorando anche questo aspetto, ultimamente sono arrivati nuovi dolci che riscuotono molto successo, come le pere cotte accompagnate dalla crema Chantilly.

 

 

Queste alcune combinazioni proposte: Cheese Cake (non male) + Liquore al mandarino; Pannacotta + Grappa; Bavarese + Liquore alla Visciole; Caprese + Amaro Florio.

Per concludere i meriti dell'Osteria Monteverde superano di gran lunga i difetti: cucina romana solida, piatti di fantasia ben realizzati, ambiente piacevole, pesce fresco proveniente dal Circeo, prezzi molto competitivi.

Io ne sono rimasto stregato, nell'ultimo mese ci ho mangiato tre volte! Sicuramente un indirizzo di riferimento nella capitale.

Bravi ragazzi!! Continuate così... Fondamenta solide e creatività!

PS. Anche Slow Food ha messo i suoi saggi occhi su questa perla di Monteverde!

 

Osteria Monteverde

SERVIZIO: cortese

PARCHEGGIO: impegnativo

PREZZO: 30 euro (ma volendo anche di meno)

GIORNO DI CHIUSURA: lunedì a pranzo

INDIRIZZO: Via Pietro Cartoni, 163/165

TELEFONO: 06 53273887

SITO: http://www.losteriadimonteverde.it

POSITIVO: citando me stesso: cucina romana solida, piatti di fantasia ben realizzati, ambiente piacevole, pesce fresco proveniente dal Circeo, prezzi molto competitivi.

NEGATIVO: parcheggio difficile, sala rumorosa, dolci non all'altezza, servizio non sempre impeccabile

 

Comments powered by CComment