Contenuto principale

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

 

Ecco un'altra versione del risotto "di stagione", nel senso che gli asparagi compaiono sulle nostre tavole giusto a primavera per un periodo limitato. Dovete sapere che questo risotto è in assoluto il preferito di mio fratello e mi ricorda tanto i pranzi domenicali della mia adolescenza.

La procedura è abbastanza semplice e simile a quella degli altri risotti che abbiamo presentato, con qualche piccola attenzione in più ai due tempi di inserimento degli asparagi.

Ingredienti:

  • carota sedano cipolla e odori per il brodo (in alternativa usate il dado da brodo)
  • riso vialone nano (una tazzina da caffè per ogni commensale)
  • un mazzo di asparagi freschi
  • uno scalogno
  • 50 gr di burro
  • vino bianco secco (mezzo bicchiere)
  • parmigiano reggiano grattato
  • sale e pepe

In un pentolino mettete su un brodo vegetale che vi servirà per allungare il risotto.

A parte tritate finemente lo scalogno e lavate e eliminate la parte bianca e dura degli asparagi. A questo punto tagliatene le punte e mettetele da parte, con il pelapatate pelate i gambi degli asparagi e poi tagliateli a rondelle sottili.

In un una pentola dal fondo spesso, possibilmente antiaderente, mettete sul fuoco una noce di burro, e, quando si sarà scaldato, aggiungente lo scalogno tritato finemente e fatelo rosolare a fuoco basso.

Aggiungete i gambi degli asparagi tagliati a rondelle e fate rosolare 5 minuti a fuoco dolce.

Aggiungete il riso e fatelo tostare finchè non diviene traslucido e a questo punto sfumate con il vino bianco.

Aggiungente il brodo vegetale e fate cuocere il risotto al dente (aggiungendo brodo se necessario) rimestando di tanto in tanto (per circa 15 minuti ma assaggiate sempre per essere sicuri della cottura!). 5 minuti prima di spegnere il fuoco aggiungete le punte degli asparagi messe da parte.

Spegnete il fuoco e aggiungente una noce abbondante di burro, spolverate di parmigiano, mescolate e lasciate risposare tutto 2-3- minuti sotto un tovagliolo di tela per mantecare.

Servire caldo e guarnire con asparagi scottati con olio sale e limone.

Comments powered by CComment