Contenuto principale

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

image5.jpeg

Il mio amore per il caramello è stato tardivo e testardo e, senza dubbio, dovuto a questi anni di intensa pasticceria casalinga (e non solo). Devo dire che il nostro rapporto non sono è stato tardivo ma anche burrascoso, non so dirvi quanti caramelli ho bruciato e quanti pentolini ho fatto fuori. Ma non importa: il caramello ed io abbiamo firmato un armistizio e quest'anno avevo deciso che tra i biscotti di Natale ce ne dovesse essere uno con il suo sapore. E quindi biscotti al caramello sia! Montersino docet: la sua ricetta è davvero buonissima.

Tovate qui le istruzioni per procedere passo passo (soprattutto nella parte con il caramello e la panna, il momento più delicato).

Ingredienti (40 biscotti circa)

  • 90 gr di zucchero di canna grezzo (se li volete più scuri scegliete il demerara)
  • 25 gr di panna fresca
  • 175 gr di burro (tagliato a dadini)
  • 25 gr di zucchero grezzo muscovado
  • 275 gr di farina 00
  • Zucchero di canna di rivestimento q.b
  • un pizzico di polvere di liquirizia (se vi piace).

Crema al Caramello

Per prima cosa preparate il caramello "a secco". Versare in una padella ben calda un paio di cucchiai di zucchero di canna, far caramellare a fuoco dolce e, quando lo zucchero si sarà ben sciolto, aggiungere altri due cucchiai e far caramellare bene, e così via fino ad ottenere un caramello limpido ed uniforme.

image1_1.jpeg

State attenti a tenere il fuoco dolce e a non far cuocere troppo il caramello, altrimenti rischiate che prenda un non so che di bruciato in retrogusto. Nel frattempo, scaldate bene la panna portandola "quasi" al bollore. Aggiungere delicatamente la panna calda "a filo" al caramello (in gergo tecnico si dice decuocere lo zucchero) facendo molta attenzione e mescolando delicatamente perché lo zucchero tende a formare grosse bolle. Togliere la padella dal fuoco e cominciare a aggiungere il burro, tagliato in piccoli dadi, un poco alla volta, mescolando bene.

image2_1.jpeg

Otterrete una crema uniforme prima di aggiungere il restante burro (questo eviterà che il composto si separi in due fasi). Mescolare in continuazione con una frusta fino ad ottenere una crema untuosa e liscia e far intiepidire.

Impasto

In una ciotola capiente o nella planetaria, setacciate la farina e aggiungete lo zucchero Muscovado e mescolate (se vi piace anche il pizzico di liquerizia in polvere). Infine aggiungete la la crema al caramello e impastate fino ad ottenere un composto ben omogeneo.

image3_1.jpeg

Far riposare in frigo per 3-4 ore. Prendete la frolla e spezzatela in due, rilavorarlo brevemente e formare dei cilindri del diametro di circa 3-4 cm che farete rotolare sullo zucchero di canna per farlo aderire alla superficie.

image4.jpeg

Far riposare ancora in frigo per 30' i cilindri e con un coltellino affilato ritagliare delle fettine di circa 1-1.5 cm di spessore. Fate cuocere a 180°C per 12-14  minuti finchè non saranno appena dorati.

Et voilà, sono molto carini, e tanto buoni (ricordano, per chi li ama, i biscotti Lotus). E allora cosa aspettate? 

image5.jpeg

 

Comments powered by CComment