Contenuto principale

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

 IMG_0218.JPG

Un classico della pasticceria francese, il Paris Brest altro non è che un anello di pasta bignè ripieno di ottime creme e panna. Ne esistono molte versioni diverse (l'originale prevede una elaborata crema al parlinato) e qui ve ne proponiamo una versione con crema chantilly e panna e un po' di frutti di bosco. Buon Paris Brest per tutti!

Ingredienti

Impasto del bignè

  • 250 ml di acqua
  • 50 g di burro 
  • 120 g di farina a basso contenuto di proteine 
  • un pizzico di sale 
  • 1 cuccchiaio di zucchero
  • 4 uova grandi
  • 1 uovo e poco latte per spennellare
  • lamelle di mandorle

Ripieno

Crema chantilly

  • 6 tuorli
  • 300 gr di zucchero
  • 90 gr fi farina
  • scrsa di limone
  • 500 ml di latte
  • 250  ml di panna fresca montata

  • 250 ml di panna fresca montata
  • 2-3 cucchiai di cucchero a velo
  • 125 gr di lamponi
  • 1 cucchiaio di zucchero

Mettere l'acqua, il burro a pezzetti, il cucchiaio di zucchero, il sale in un pentolino antiaderente con il fondo spesso. Portate ad ebollizione, togliete dal fuoco e versate la farina setacciata tutta insieme. Mescolate velocemente, rimettete sul fuoco e fate asciugare il composto (la pasta non appiccica e sul fondo del pentolino compare un velo).

Versate in una ciotola e aspettate che si intiepidisca e che non salga piu' vapore (potete farlo anche nella planetaria facendo girare a bassa velocità con il gancio a foglia). 
Sbattete velocemente le uova con una forchetta (oppure aggiungete le uova una ad una) e aggiungetele  - POCO PER VOLTA -  all'impasto  e mescolate molto bene (dovete ottenere ogni volta un impasto omogeneo) prima di aggiungere altro composto di uova.
 

 

Se avete la panetaria utilizzatela per questo passaggio in modo da mescolare molto bene le uova e l'impasto. Quando sarete arrivate quasi alla fine aggiungete le uova rimanenti a cucchiaiate (se l'impasto risulta molto compatto e' possibile che sia necessario aggiungere un uovo extra). L'impasto e' pronto quanto tirando su il cucchiaio si crea un nastro pesante  che scorre lentamente (ma scorre).

Mettere il composto in una sac a poche capiente, con bocchetta liscia o rigata da 1,5-2 cm di diametro (se non l'avete potrete usare il cucchiaio)

Coprire una teglia grande con la carta da forno, appoggiare un cerchio di crostata di 20-22 cm e disegnate il diametro con una penna. Rivoltate la carta da forno sula teglia con la parte "disegnata" verso il basso. Con la sac a poche create una strisca di impaasto all'interno del cerchio disegnato (seguendo il disegno), fate un secondo cerchio all'interno del primo e infine disponete un cherchio sopra i primi due.

Spennellate con l'uova sbattuto con il latte e spolverate con lamelle di mandorle e fate asciugare 20 minuti all'aria.

IMG_0200.JPG

Fate scaldare il forno a 200°C. Infornate a 200°C per circa 30 min (vedrete che l'anello si gonfierà), poi abbassae la temperatura a 180°C e cuocete ancora per 40-45 min a forno chiuso, senza mai aprire. Solo quando vedrete che l'anello è ben colorito e croccante (mi raccomando questo punto è fondamentale) spegnete il forno e lasciate dentro l'anello ancora 1 ora con la porta socchiusa (infilate un mestolo di legno nell'apertura). Sfornate e mettete su una gratella a raffreddare e seccare (potete riempirlo anche il giorno dopo)

IMG_0209.JPG

Nel frattempo preparate la crema chantilly: preparate la crema con 6 uova, utilizzando la ricetta che trovate all'interno di un altra nostra ricetta:

Coprite la crema con la pellicola facendola aderire bene alla superficie, fate raffreddare bene la crema e mettetela in frigoifero a riposare per 3 ore. Montate 250 ,di panna e, quando la crema pasticcera sarà ben fredda, aggiungetela con delicatezza mescolando dall'alto verso il basso. Mettete in frigo a riposare.

IMG_0210.JPG

Montate gli altri 250 ml di panna e aggiungete 2-3 cucchiari di zucchero  a velo, mettete in uan sac a poche con la bocchetta rigata e conservate in frigorifero. Lavate i lamponi e asciugateli bene e con delicatezza, passateli nello zucchero semolato.

IMG_0211.JPG 

Tagliate l'anello con un coltello seghettato da pane rimuovendo la calotta superiore.

Riempite con crema chantilly e aggiungete qui e là qualche lampone passato nello zuccchero. Infine decorare con ciuffetti di panna leggermente dolcificata.

IMG_0214.JPG

Coprite con il cappello e spolverare di zucchero a velo. Da conservare in un luogo fresco ma non in frigo.

Ed ecco a voi il vostro bellissimo e buonissimo Paris Brest!

IMG_0218.JPG

Comments powered by CComment