Contenuto principale

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

 

 

Chi non ama la torta paradiso?

nella sua semplicità e freschezza è un dolce di casa amatissimo da bambini, ma (soprattutto) anche dai grandi, forse proprio perchè tutti quanti nella nostra memoria conserviamo un ricordo d'infanzia che sa di latte e di limone ed è immancabilmente ricoperto da zucchero a velo. Dedico questa ricetta alla mia amica Valentina, che possa essere un talismano rasserenante per i giorni a venire...

 
Quella che vi propongo qui è la ricetta delle tortine paradiso della mitica Pinella, che tanto somigliano ad un celebre, e buonissimo, dolcetto da frigo della Kinder. La ricetta è semplice e potete farla anche insieme ai vostri bambini, ricordatevi solo di darle il tempo di raffreddare e compattarsi... in due parole, meglio farla il giorno prima.  
 
Ingredienti:
- 250 gr di zucchero al velo
- 250 gr di burro molto morbido
- 150 gr di farina "00"
- 150 gr di fecola
- 6 tuorli d'uovo
- 2 uova intere
- 1-2 limoni grattugiati
- 1 bustina di vaniglia in polvere
- 10 gr di lievito per dolci
 
 
Tagliate il burro a pezzetti e montatelo benissimo a crema con le fruste o la planetaria, quindi aggiungete pian piano lo zucchero al velo e continuare a montarlo finchè il composto diventa sofficissimo.
 
 
Sbattete le uova intere leggermente con una forchetta e a piccolissime quantità aggiungerle alla crema di burro. Fate lo stesso con i tuorli.
 
 
Aggiungete la scorza del limone grattugiata finemente.
Setacciate la farina con la fecola, la vaniglia ed il lievito, quindi con una spatola o un cucchiaio di legno mescolarlo al composto dal basso verso l'alto per non smontarlo, questo è il passaggio fondamentale della ricetta, dovete fare attenzione a non smontare il composto.
 
 
 
Imburrate ed infarinate una teglia rettangolare 25X32 (circa), se volete fare le tortine Paradiso come quelle della Kinder, altrimenti, usate uno stampo a scelta (io ne ho usato uno classico tondo).
Versate il preparato nella teglia ed infornate a 175-180°C finchè la torta è pronta. Ci vorranno circa 20-30 minuti. Lasciar raffreddare il dolce. Se lo volete lasciare cosi, basterà ricoprirlo solo di abbondante zucchero al velo. Se volete fare le tortine Paradiso, tagliate la torta in due strati.
 
Montate circa 400 gr di panna e quando è quasi pronta aggiungete un paio di cucchiai ben colmi di buon miele liquido e continuate a mescolare finchè il miele è ben inglobato.
 
Spalmate la base della torta con un bello strato di panna (Alto almeno 1 cm). Ricoprite con l'altra metà torta e premete con le mani per far aderire bene gli strati.
 
 
 
Fate raffreddare in frigo per un paio d'ore perchè la panna si solifidichi. Togliete dal frigo. Rifilate i bordi con un coltello affilato e tracciate delle linee di taglio per le tortine e spolverizzate con zucchero a velo.
 
 
Et voilà, ecco la vostra torta paradiso, bianca, fresca e profumata di limone... nessuno resisterà!

 

Comments powered by CComment