Contenuto principale

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

 

Devo confessare che sono sempre stata affascinata dagli esperimenti in cucina... dev'essere la mia natura (e formazione) da biologa che rende ai miei occhi straordinari gli esperimenti di inversione ( vedrete il raviolo fuori con la carbonara dentro e altre cose ancora) e vedrete poi gli esperimenti ci cucina molecolare...lì si che ci sarà da ridere!

quindi capite bene cari lettori quanto mi potesse affascinare l'idea di trasformare una delle più famose torte  la mondo " La Sacher Torte"  in un piccolo biscotto che riproponesse la palato la stessa dolce sensazione - E non vi dico la soddisfazione quando li mangiano e senti dire " il sapore è proprio quello della sacher":-)))

Ecco dunque come fare:

Ingredienti:

  • 300 gr di farina bianca 00
  • 40 gr cacao amaro in polvere setacciato
  • 240 gr di burro morbido
  • 80 gr di zucchero (a volte ne metto un po' di più)
  • 1 uovo grosso
  • 160 gr di marmellata di albicocche

Per la Glassa al cioccolato

  • 210gr di cioccolato fondente
  • 2 cucchiai di burro
  • perline d'argento

 

Accendete il formo ventilato a 170°C e fatelo scaldare. Preparate due placche da forno foderate di carta da forno

Setacciate in una ciotola la farina, un pizzico di sale e il cacao. Mescolate con un cucchiaio di legno e tenete da parte. A parte lavorate il burro morbido (mi raccomando!!) e lo zucchero con le fruste elettriche fino ad ottenere una crema morbida ed omogenea. Unite l'uovo mescolando delicatamente al composto di burro e zucchero. Infine incorporate le farine e mescolate fino ad ottenere una pasta liscia morbida ed elastica. Fatela riposare 30 minuti avvolta in un canovaccio.

 

 

Suddividete la pasta in piccole palline grandi come una noce e, con il dito, effettuate una pressione al centro centro per ottenere un incavo. Disponete le palline sulla piastra da forno ben distanziate tra di loro.

 

 

Fate cuocere i biscotti per 12-15 minuti in forno ventilato a 170°C finchè saranno consistenti e finchè, sollevandoli con una paletta, vedrete che la parte inferiore sia cotta ma non colorita. Lasciateli rafffreddare su una griglia. Riempite l'incavo dei biscotto con un pochino di marmellata di albicocche (ma non esagerate come a volte faccio io - vedi foto)

 

 

PRIMA COPERTURA: CIOCCOLATO FUSO, ZUCCCHERO E BURRO

Preparate ora la glassa al cioccolato: fate sciogliere a bagnomaria il cioccolato tritato grossolanamente (a fuoco basso!!) insieme al burro e un cucchiaio di zucchero a velo.

Mettete la glassa in una tasca da pasticcere, o in sua assenza usate un cucchiaino, e ricoprite i biscotti (soprattutto nella parte con la marmellata). Prima che si asciughino lasciate cadere qui e là qualche perlina argentata: ha un effetto davvero natalizio. Si accompagnano benissimo con le merighe sia a livello cromatico che di gusto...

 

 

SECONDA COPERTURA: FONDANT AL CIOCCOLATO

Questa è la mia copertura preferita perchè fa somigliare ancora di più il biscotto alla torta Sacher. E infatti questa copetura altro non è che la glassa della Sacher (per al ricetta della torta clicca qui): 

Per la glassa (fondant al cioccolato) 

  • 100 gr di cioccolato fondente al 60%
  • 100 gr di zucchero
  • 33 gr di acqua
  • (un cucchiaio d'acqua se serve)
  • termometro da zucchero

Tritate la cioccolata e scioglietela a bagnomaria. Tenete in caldo.

 

 

In un pentolino antiaderente mettete lo zucchero e l'acqua e scaldate fino a raggiungere la temperatura di 110 °C. Si formerà uno sciroppo di zucchero un po' gelatinoso.

 

 

Versate a filo lo sciroppo nella cioccolata tenuta al caldo a bagnomaria e mescolate continuamente per far amalgamare il tutto: avrete ottenuto il fondant al cioccolato.  A questo punto aggiungente poco alla volta (quasi goccia a goccia) un po' d'acqua fino ad ottnere un compostocaldo e della consistenza di uno yogurth in modo da poterlo versare sui biscotti.

 

 

Otterrete così dei bisco sacher glassati e lucidissimi, faranno un figurone!

Comments powered by CComment