Contenuto principale

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

E' ufficiale, fa caldo, e ogni anno parte la ricerca di nuove ricette per avere un dolce fresco per fare colazione, per dopo cena e se poi capita un amico all'improvviso con un sorriso lo sfoderi dal freezer :-)

Eccovi quindi la rivisitazione casalinga di uno dei gelati commerciali più antichi e amati, il fior di fragola,  questa volta vestito del giallo delle pesche mature che con buona pace dell'Algida ci permettiamo di chiamare, almeno a casa nostra, FIOR di PESCA. Il bello di questa ricetta è che è semplice, servono pochi ingredienti e si fa SENZA GELATIERA, ma vediamo come si fa.

Ingredienti

  • 150 ml di panna fresca da montare
  • 2 cucchiai di zucchero a velo
  • 1 cucchiaino di vaniglia (estratta dal baccello) o un cucchiaino di estratto liquido
  • 55 gr di pesche mature, sbucciate e tagliate a cubetti
  • 100 ml di sciroppo di zucchero (fatto a parture da 90 gr di zucchero semolato a 200 gr di acqua)
  • un contenitore per i ghiaccoli (se non lo avete vanno benissimo vasetti dello yogurth, bicchierini o stampini)

Cominciate dallo sciroppo di zucchero: in un pentolino mettete lo zucchero e l'acqua e a fuoco dolce fate sciogliere lo zucchero. Alzate la fiamma e portate al bollore e successivamente riabbassate la fiamma e fate sobbollire per 3-4 minuti. Togliete dal fuoco e mettete in un barattolo a raffreddare (poi potete anche conservarlo in frigo per 7 gg): è trasparente con una consistenza leggermente gelatinosa (trucchetto: Se avete fretta mettete il barattolo in una ciotola con acqua fresca per raffreddarlo più velocemente).

Montate leggerlmente la panna con lo zucchero a velo e la vaniglia: deve sembrare una schiuma da barba non di più.

Versate quindi il composto nel fondo dei vostri stampini da ghiacciolo in modo da riempirne la punta, fino ad un terzo circa. Mettete nel congelatore per 30-60 min circa finchè la superficie si sia un po' solidificata.

Frullate le pesche a pezzetti con 100 ml di sciroppo di zucchero nel frullatore fino ad ottenere una purea di frutta (io personalmente lascio qualche pezzettino di frutta perchè mi piace quando si morde il gelato). Lo sciroppo di zucchero farà sì che la consistenza di questo ghiacciolo sia più cremosa di quelli fatti normalmente a base di acqua. 

 

Prendete la purea di pesche ottenuta e finite di riempire gli stampini per i ghiaccioli, inserite lo stecchino e lasciate congelare per 5-6 ore nel freezer.

E adesso... per un momento di pausa, un gioco di società con amici, un dolce fine pasto... godetevi i vostri Fior di Pesca fatti in casa!

 

 

Comments powered by CComment