Contenuto principale

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

Questa maramellata è divenuta ormai celebre tra amici e conoscenti perchè è talmente buona, facile e fresca che difficilmente non prende per la gola. La ricetta viene dal mitico blog "il cavoletto di bruxelles" con minime variazioni e prevede una preparazione rapida, ma con un effetto simile per certi versi alla lavorazione di Christiane Ferber, con un effetto di frutta fresca, poco marmellata e molto frutta.

Ecco gli ingredienti:
  • 1 kg di fragole di terracina (o fragole favetta) - si intende frutta pulita
  • 500 gr di zucchero semolato
  • la scorza di mezza arancia
  • un piccolo limone
  • 1 grano di pepe della cambogia (opzionale ma lo consiglio perchè profumatissimo)
  • una manciata di foglie di menta fresca
  • 1 busta di pectina 2:1

 

Lavate e pulite bene le fragole (mi raccomando le fragole di terracina, quelle buone che sanno di fragola... non fatela con i fragoloni del supermercato che non è assolutamente la stessa cosa), rimuovete il picciolo e tagliatele a metà, le più piccole potete anche lasciarle intere, e mettete in una pentola alta dal fondo spesso.

Rimuovete la scorza di mezza arancia non trattata e tritatela finemente con il coltello fino ad ottenere briciole omogenee. Allo stesso modo tritate il grano di pepe in modo da ottenere una polvere sottile. 

Lavate con delicatezza le foglie di menta e spezzatele con le mani grossolamente.

Nella pentola aggiungete alle fragole lo zucchero, la pectina, la scorza d'arancia e i pepe tritate la menta.

 

Mescolate con delicatezza per far amalgamare il tutto, aggiungete poco succo di limone e lasciate riposare per una declina di minuti al fresco.

Mettete la pentola sul fuoco  e portate ad ebollizione a fuoco dolce. Se necessario schiumate. una volta raggiunto il bollore fate bollire per 3 minuti e spegnete (non indugiate altrimenti la marmellata sa di marmellata e non di frutta). Con il minipimer date una velocissima frullata per renderla più omogenea e cremosa ma non esagerate e lasciate alcuni pezzi di frutta interi.

invasate in vasetti precedentemente sterizzati (dopo averli lavati bene bolliteli 20' in acqua e fateli asciutare a testa in giù su un panno pulito) e capovolgete finchè non si saranno raffreddati e saranno andati sotto vuoto.

E adesso godetevi quest'estate in barattolo... in ognuno è racchiuso tutto il sapore delle fragole fresche, come appena tagliate.

E diciamolo... ha un colore bellissimo questa marmellata! 

 

Comments powered by CComment