Main content

Star InactiveStar InactiveStar InactiveStar InactiveStar Inactive
 

 

Di questa pasticceria al Greenwich Village avevo sentito parlare già a Roma. Alla mia affermazione di non gradire molto la pasticceria Americana una pasticcera romana quasi mi è saltata al collo citandomi Magnolia Bakery, il paradiso newyorkese delle cupcake. Un luogo incantato dal sapore - permettetemi il termine - un po' old-fashion, tappa obbligatoria per gli appassionati di pasticceria in visita alla grande mela.

Qualche mese dopo quella chiacchierata eccomi davanti alla meravigliosa vetrina di Magnolia Bakery. Non credevo neanche potessero esistere tante cupcake: oltre alle classiche, (vaniglia e cioccolato 3,25$), ci sono le speciali (3,5$) limone e arancia, caramello, banana, meringa e cocco, burro di arachidi e quelle stagionali (zucca, pistacchio e altre diavolerie). Ce ne sarebbero anche altre ma sono delle tali stranezze e bombe caloriche che per la vostra salvaguardia mi risparmio di citarvele.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Poi ancora le torte (pressappoco agli stessi gusti dei cupcake), le stupende mini cheesecake (7$), i brownies (3$), e il famoso banana pudding (5$) che non ho avuto la forza di assaggiare.

 

 

 

 

 

 

 

 

Questa meravigliosa pasticceria a gestione familiare non ha resistito alla forza della massificazione. Nel 2007 la proprietaria ha infatti lasciato i fornelli a due ingegnosi compratori che hanno fiutato l'affare aprendo altri punti vendita. Da allora sono stati aperti sette nuovi indirizzi, qualcuno a New York (cinque negozi!), altri addirittura fuori dal paese a stelle e strisce (Dubai). Inoltre, dato il successo spropositato, sono state messe in piedi numerose attività di marketing: vendita di gadget anche on line, la rubrica "il cupcake del mese" ed il blog, ordini on line e spedizioni a New York Los Angeles e Chicago, l'organizzazione di catering per feste e matrimoni, il tutto sul loro ben contruito sito web (http://www.magnoliabakery.com).

Nonostante tutto però Magnolia Bakery ha però il merito di aver mantenuto intatto il suo fascino. E' ancora possibile infatti vedere i pasticceri che infornano i loro capolavori, e l'ambiente, che tanto merito ha avuto nel successo di questa pasticceria, è stato perfettamente riproposto in tutti i negozi Magnolia. Anche il prezzo mi è sembrato corretto.

Unico difetto la fila... Da non perdere! 

 

Cliccate qui per la lista completa dei ristoranti che consigliamo a NY

 

 

Magnolia Bakery

SERVIZIO: anche i commessi sono bellissimi e coloratissimi

PREZZO: cupcake da 3,25 $

PARCHEGGIO: a New York è il caso di girare con la metro o i bus!

POSITIVO: probabilmente la migliore pasticceria a New York, un paradiso per gli amanti della pasticceria americana (Cupcake, cheese cake, brownies)

NEGATIVO: anche Magnolia bakery ha ceduto alla dinamica della catena

INDIRIZZO: (copia e incolla dal loro sito). Attualmente aperti anche a Chicago e Los Angeles

SITO INTERNET: http://www.magnoliabakery.com/

  • Bleecker Street
    401 Bleecker Street (at the corner of West 11th) 
    New York, NY 10014 
    Tel.: 212-462-2572 
  •  
  • Bloomingdale's
    1000 Third Ave (b/t 59th and 60th) 
    New York, NY 10022 
    Tel.: 212-265-5320 
  • Columbus Avenue
    200 Columbus Ave (at the corner of 69th) 
    New York, NY 10023 
    Tel.: 212-724-8101 
  •  
  • Grand Central Terminal
    Lower Level Dining Course 
    New York, NY 10017 
    Tel.: 212-682-3588 
  •  
  • Rockefeller Center
    1240 Avenue of the Americas (at the corner of 49th and 6th Ave) 
    New York, NY 10020 
    Tel.: 212-767-1123 

Comments powered by CComment